Celestra VA

23 08 2007

Ecco quanto dichiarato dall’equipe Celestra riguardo gli amplificatori della linea VA: il VA210 e il VA250.

La serie VA rappresenta quanto di meglio si possa offrire all’appassionato audiofilo in termini di resa sonora senza compromessi. Genericamente quando questo tipo di Cliente (che ha spesso una grande esperienza nel settore Home o anche musicale) si trova ad ascoltare prodotti Car, si accorge ben presto che il tipo di suono che quegli amplificatori riescono a riprodurre è molto approssimativo e poco reale.

Questo è stato il primo obiettivo che ci siamo prefissi di superare che ci ha impegnati per un tempo di circa tremila ore trascorse a scegliere le migliori soluzioni per portare avanti la serie VA. La prima impressione quando fu ascoltato il prototipo del VA210 fu una grande emozione; si proprio una grande emozione perchè è stata tale e tanta l’emozione che abbiamo provato, che ci ha immediatamente ripagato di tutti gli sforzi progettuali e organizzativi passati. L’obiettivo era stato raggiunto: far suonare un impianto Car come uno Hi-End casalingo.

Celestra è riuscita ad ottenere delle prestazioni di naturalezza del suono che solo in alcuni e costosissimi amplificatori Hi-End Home si riesce ad equiparare. I commenti tipici di alcuni audiofili di grossa esperienza sono stati: ” …E’ un suono molto articolato, arioso, dinamico”; “…Fà avvicinare il suono del CD a quello del vinile”; …”Velocissimo, con una percussione molto convincente”.

Ma come è possibile che ci sia tanta differenza tra il suono di Celestra e gli altri?

Certamente nella progettazione di un ampli ci sono tanti punti da soddisfare, e non è il caso di entrare nei dettagli tecnici della pura teoria degli amplificatori, ma su una cosa vale la pena di insistere: mai nessun costruttore Car Audio ha destinato così tanto tempo e risorse al risultato sonoro finale.

Partendo dal presupposto (peraltro molto coraggioso) che a spingerci è la passione per la musica e non il Business economico, le scelte che sono state fatte (vedi tipo di circuitazione, componentistica ,etc.) non sono affatto convenzionali, come del resto non lo è nemmeno il risultato sonoro ottenuto!

Ovviamente non si può cercare di descivere un’ emozione con delle parole…si può solo dire: SENTIRE per CREDERE!

Entrambi gli amplificatori sono dei riferimenti nella loro classe di potenza, COSTRUTI A MANO nei nostri laboratori in serie numerata come un prodotto outsider si merita, esattamente un pezzo dello stato dell’ arte in fatto di elettronica in auto.

Non seguendo la moda di sostituire ogni 6 mesi i modelli, i Clienti Celestra sanno che sono garantiti anche sull’ investimento fatto per acquistare questi prodotti esclusivi, avendo il giusto valore di mercato anche dopo anni.

Gli amplificatori della serie VA a garanzia della grande affidabilità ed efficienza manterranno inalterate le loro specifiche per un tempo (non ce ne vogliano i costruttori di auto) maggiore della vita stessa dell’ auto!!

I severi Test, il progetto e la componentistica impiegata, ci porta a poter garantire per 5 anni l’affidabilità e il funzionamento esenti da anomalie ed imperfezioni.

1 – L’alimentatore.
Forse molti ne ignorano addirittura l’esistenza, spesso sottodimensionato e sottovalutato, il VA 210 incorpora una scheda separata da quella audio, in grado di erogare (a 12V batt.) oltre 1400W di potenza DC stabilizzata e pulita in brevissimo tempo; esso funziona a frequenza più alta della norma, per poterlo rendere più compatto, leggero, insensibile alle fluttuazioni della tensione di bordo, rendendo inutile l’ installazione del condensatore di batteria.

2 – Il preamplificatore.
Viene realizzato spesso con uno o due circuiti integrati, il VA 210 come un prodotto di questa categoria si dovrebbe meritare, è stato progettato escludendo in partenza questa soluzione giudicata assolutamente non all’altezza; si è fatto ricorso invece all’impego totale di semiconduttori discreti (jfet), che complicando sicuramente il lavoro al progettista, garantiscono però un risultato timbrico molto lontano da quello ottenuto con i C.I. e che si può riassumere all’ ascolto in una sola parola: trasparenza.

3 – L’amplificatore.
Il VA 210 vanta una tipologia di circuito assolutamente non convenzionale, usata solo (e raramente) nell’ambiente hi-end casalingo, non priva di grosse complicazioni progettuali; SEPARAZIONE COMPLETA DELL’ALTOPARLANTE DAL CIRCUITO DI AMPLIFICAZIONE [Reazione globale = 0]. Questo si traduce in parole più semplici in un estremo controllo degli altoparlanti collegati sulle uscite, con un realismo, una velocità e precisione nel microdettaglio veramente entusiasmante.

4 – Il Layout.
Per chi non lo sapesse ancora anche il PCB (circuito stampato) influisce notevolmente sul suono e sulle prestazioni, perciò tutte i percorsi dove passa il segnale audio sono stati accuratamente studiati e selezionati dopo ripetute prove di ascolto; il risultato finale è un materiale di prima scelta FR4 a fori metallizzati, alto spessore (> 80 µM) di rame dorato 24K.

5 – Le protezioni.
Il VA 210 ha protezioni semplici ma nello stesso tempo studiate per non interferire minimamente con la grande e velocissima erogazione di corrente verso il carico (picchi di 40Arms in meno di 1µS). Un discorso a parte merita il sistema di smaltimento del calore generato, studiato per garantire un funzionamento a pieno regime anche in condizioni (purtroppo molto frequenti) di scarsa ventilazione, scongiurando eventuali azionamenti precoci della protezione termica.

Per il VA210 è stato realizzato un nuovo sistema che garantisce l’assoluta silenziosità all’accensione e allo spegnimento, senza usare nessun relè sulle uscite altoparlanti.

Potenze:
Celestra VA 210: 2 x 100 Wrms | 800 Wrms ponte (1 ohm stable)
Celestra VA 250: 2 x 50 Wrms | 200 Wrms ponte (2 ohm stable)

Abbiamo voluto dedicare un paragrafo a parte per elencare e sottolineare con la giusta importanza gli sforzi che sono stati compiuti per cercare la migliore, la più affidabile, e la più costosa componentistica oggi esistente sul mercato mondiale dei fornitori.

“Mai nessun altro costruttore Car Audio ha mai utilizzato tanto spiegamento di marchi e aziende Top nella categoria della componentistica elettronica.”

1. Preamp. d’ingresso realizzato interamente a jfet Siliconix© in classe A, condensatori Wima© “MKP4” in polipropilene sul percorso del segnale e cablaggio di ingresso Monster Cable© “Interlink 300MKII”.
2. Amp. di tensione costruito interamente a bjt complementari Motorola© a norme MIL-JAN, a regolazione automatica del punto di lavoro nei confronti della temperatura.
3. Dispositivi di uscita mos complementari IR© da 180W ciascuno.
4. Banco di condensatori.
5. Cablaggio uscita altoparlanti Monster Cable© “OMC”.
6. Alimentatore realizzato con ferriti Magnetics© a norme MIL, condensatori ultra low-esr United Chemicon© e mos di potenza IR© da 80A continui ciascuno.
7. Circuito stampato doppia faccia FR4 (selezionato) realizzato a spessore maggiorato con placcatura oro 24K.
8. Smaltimento del calore tramite tunnel dissipativi interni, con ventole integrate e termoregolate.
9. Connettori di alimentazione Anderson© “Powerpole 80A” da 0,0002 ohm di resistenza massima.
10. Chassis in alluminio, realizzato su centri CNC e Laser, finitura nero e alluminio naturale spazzolato a mano, bulloneria inox.

Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: