Impianto completo

2 10 2007

Nuovi arrivati!
Proprio dieci minuti fa ho ritirato, per conto di un mio carissimo cliente, un impianto completo composto da:
– Amplificatore Impact Reference (“old school”), un bestione a 6 canali
– Due subwoofer Boston G210
– Altoparlanti da 165mm, sempre serie Reference, marchiati Impact
– Una coppia di ellittiche 6″x9″ Lanzar (serie Heritage)

Vediamone le caratteristiche e le relative immagini:

AMPLIFICATORE

6 canali
4×75 W + 1×250 W @4 ohm
4×130 W + 500 W @2 ohm
4×250 W @1 ohm

Con questo finale potrete pilotare molteplici tipologie di impianto:
– Fronte Anteriore + Fronte Posteriore + Sub
– Medio alta + Medio bassa + Sub
– Pianale + Sub
– Alta + Media + Bassa
ecc.ecc.

Tutto ciò è reso possibile dall’alta riserva di energia e dalle innumerevoli configurazioni selezionabili (eccovi l’immagine cliccabile relativa):

SUBWOOFER

Direi che non servono introduzioni nè spiegazioni a riguardo, i G210 Boston “suonano” da soli

WOOFER

Ottima coppia di woofer del recente passato (presentano la configurazione a “magnetini” cilindrici come i Focal) e sono dei gran bei “bassi” (circa un centinaio di watt di tenuta in potenza). Non pensiate di ottenere un’ariosità sulla gamma media, ma una martellante ed incessante risposta ai transienti più profondi

ELLITTICHE: 49€ (269€ listino)

Top di gamma del recentissimo passato (un anno e mezzo fa) di una grande azienda come Lanzar, queste 6″ x 9″ (per coloro a cui piace il suono “avvolgente” del pannello) sono un’ottima scelta (anche qui un tre vie coassiale da circa un paio di centinaia di watt di tenuta in potenza e 400 totali).

Annunci

Azioni

Information

13 responses

3 10 2007
pallina1985

sono passati veramente dieci anni…passa veloce il tempo!!!!

3 10 2007
Davide

Bhè, i sub, sai anche tu, hanno neanche un anno…
Le ellittiche e i woofer in porta glieli avevamo montati insieme, e non so se ti ricordi in quella porta che legnate non tiravano.
L’ampli è sicuramente meno recente, dato che 2 anni fa il reference Impact è stato sostituito con il 75.4D

Però questo lo ritengo comunque migliore, dato che il “nuovo” implementa una circuitazione in classe di funzionamento D (dal limitato range) sulla gamma sub, mentre quello vecchio (cioè questo) per lo meno era ancora in A/B, molto più audiophile ed adatto anche a pilotare 2 o 4 woofer senza problemi, data l’estensione della banda passante.

3 10 2007
alessio

Ciao Davide,pensi che questo ampli possa fare al caso mio? immaginando di pilotarlo poi con quella clarion che mi hai fatto vedere e che penso sarà il mio prossimo passo?

4 10 2007
Davide

Il prodotto in questione è sicuramente molto valido in sè, sopratutto perchè dispone, a differenza di molti altri multicanale, di maggior corrente; ed in più, questo in particolare ti permette di effettuare una bel pò di regolazioni che spesso non si trovano (Passa-banda, ad esempio).

Ma voglio rimandarti a questo articolo, Il limite dei multicanale perchè deve essere ben chiara la situazione, a riguardo.

Ripeto, non lo sto sconsigliando, ci mancherebbe, ma è giusto che conosciate anche l’altra faccia della maedaglia

4 10 2007
alessio

si l’articolo l’ho letto pero’ tieni conto anche degli altri 2 ampli che ho gia,questo lo dedicherei al fronte anteriore,l’alpine che ho lo dedico al pannello e l’altro lo lascerei per il sub,tu che ne dici? penso che con 3 ampli dovrei riuscire a cavarne fuori qualcosa no?

4 10 2007
Davide

Purtroppo ho brutte notizie, probabilmente è già stato venduto…

Rimane, ad oggi, l’ottima alternativa del Genesis Profile 5.1, più costoso sicuramente (anche se il prezzo da nuovo è superiore all’Impact), di minor potenza massima erogabile, ma di assoluta maggior qualità.

Il discorso, nel tuo caso, vale ancora:

Con il piccolo Alpine ci pilotiamo il pannello con le ellittiche
Con l’AudioSystem ci spingi il sub
Con i 4 canali dell’ampli nuovo biamplifichi il fronte (dopo aver rivisto per bene i filtri, che andranno elettricamente modificati) dedicandone 2 ai tweeter e 2 ai woofer.

A proposito: servono le foto delle portiere, che inizialmente non mi erano state inviate e non avevo quindi potuto aggiungerle al tuo AudioSpace…

4 10 2007
alessio

l’avrei comprato volentieri io,soprattutto per il prezzo perchè con il prezzo del genesis ci metto altri 50 euro e a sto punto mi prendevo il celestra nuovo che mi avevi indicato. le portiere ti mando le foto nn appena le smonto per rifare supporto e isolazione.

4 10 2007
Davide

Le aspetto con ansia…

5 10 2007
alessio

Davide avrei trovato del piombo insonorizzante che si usa in edilizia,fatto da due strati di tela tipo spugna-gomma e in mezzo una lamina di piombo. potrei utilizzarlo per la lamiera della porta? casomai come lo posso applicare,mastice? colla a caldo?

5 10 2007
Davide

I due strati intorno alla lamina sono entrambi gommosi/spugnosi o uno dei due è liscio?

5 10 2007
alessio

mi pare siano entrambi dello stesso materiale ma dovrei verificare,perchè?

5 10 2007
alessio

so solo che il rotolo dal quale ne ho preso 1m e mezzo per un metro da nuovo son 5 mq e dovrebbe costare poco meno di 600 euro….

5 10 2007
Davide

Il problema sta nel fatto che le metodologie di posa di quei materiali sono diverse da quelle che necessita una vettura.

In questo senso, il laminato al piombo che vendo io, ad esempio, mostra lo strato gommoso solo da una parte, mentre dall’altra parte vi è uno strato di catramina.

Nel tuo caso, invece, con due strati gommosi/spugnosi, come fai ad incollarlo?

Dobbiamo sempre ricordarci che tali materiali vengono installati in verticale nella portiera, e non in orizzontale, e che questa d’estate raggiunge i 90°C.

Uno strato di contatto spugnoso non aiuta di certo il fissaggio e la totale e completa adesione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: