Celestra RA 150x

12 11 2007

Chassis in acciao “fumè”, piccolo e compatto, vediamo come si comporta il piccolo monofonico Celestra RA150x. Il layout delle piste dello stampato è stato accuratamente studiato ed i componenti utilizzati sono di assoluta qualità. Tutto a Mos-Fet discreti, sia alimentatore che finale di potenza, condensatori selezionati e resistenze a strato metallico. Il filtro passa-basso integrato regolabile mostra una pendenza di attenuazione di 18 dB/Oct, ed il passa-alto a 12 dB/oct, entrambi con allineamento Bessel. Riguardo le protezioni, notiamo il led dedicato che si accende in presenza di:

– corto circuito
– temperatura dei componenti di potenza al di sopra di 65 °C
– tensione di alimentazione inferiore a 9 Volt

Potenza massima al clipping in regime impulsivo:

Alimentazione 11 Volt:
154 W @ 4 ohm
232,9 W @ 2 ohm

Alimentazione 14,4 volt:
186 W @ 4 ohm
255,6 W @ 2 ohm

Potenza massima al clipping in regime continuo:

Alimentazione 14,4 Volt: 178,7 W @ 4 ohm

Fattore di smorzamento (4 ohm, 2 Vrms, 100 Hz): 68

SNR pesato “A” (1V): 86.7 dB

Rendimento (4 ohm): 52.4%

Assorbimento a vuoto: 1.3 A

Assorbimento a carico massimo: 23.4 A

Dimensioni: 234 x 188 x 42 mm

Caratteristica di carico limite:

Risposta in frequenza (passa passo al minimo e al massimo):

E’ stato ascoltato con subwoofer Phoenix Gold Xenon 12″ doppia bobina, un meraviglioso altoparlante che ha potuto mostrare tutte le sue qualità tecniche. Ottimo controllo da parte del minuscolo amplificatore (dalle dimensioni non si direbbe davvero), il quale concede un’ottima estensione in gamma bassissima ed un suono molto rotondo, sobrio ed articolato, pur non erogando i Kilowatt oggi così di moda. La risposta molto lineare e priva di intrinseci bass-boost “progettuali” ha aiutato fortemente nel giudizio, risultando un pilotaggio realmente trasparente. Brani semplici governati a dovere e passaggi impegnativi d’organo o attacchi di timpani non hanno fatto per nulla “sedere” i nostri transistor, stabili e precisi in tutto. Musicalmente è un prodotto davvero buono, un fiore all’occhiello per chi della qualità sonora ne fa un obiettivo per il proprio sistema di riproduzione.

Advertisements

Azioni

Information

7 responses

12 11 2007
Francesco

Ciao Davide, il subwoofer utilizzato per la prova era un X12d4 o un X12d2?

12 11 2007
Davide

Z12d4, così da poter far scendere il finale a 2 ohm, con le bobine in parallelo…

12 11 2007
Francesco

Cioè, il piccoletto muoveva lo Xenon con la metà della potenza richiesta? In cassa chiusa? Riusciva a controllare il driver anche alle bassissime frequenze?

12 11 2007
Davide

Ovviamente a volumi d’ascolto che, ricordiamolo, non sono i volumi da polverizzazione dei timpani…

Comunque sì, nel momento in cui chiediamo a quel finale di eseguire il lavoro per il quale è stato progettato, 250W sono più che sufficienti…

Mi è piaciuto molto, ad esempio, il brano, in versione di Chris Palmer, di Bernstein: “The Magnificent 7” che tutti conoscerete certamente. Si è comportato molto molto bene, e per un brano da orchestra accattivante con tanto ritmo e gamma bassa che esplode con attacchi fulminei, direi che non è male per niente.

Certamente un VA210 avrebbe fatto meglio a più alti volumi, ma sono anche 2000€ contro 500…

24 11 2007
andrea

Fantastica stà prova per un attimo volevo comprarlo per il mio Xenon x10d2 poi ho visto il particolare sulle bobine….
Hai mica anche la prova del celestra RA275(che fortunatamente possiedo) di cui vorrei sapere i watt reali che eroga.

24 11 2007
Davide

Purtroppo non ho ancora avuto modo di testarne uno sulla mia auto. Ma appena mi passa il prossimo tra le mani…

19 12 2007
antonello

grande ampli, purtroppo costa troppo per le mie tasche, l’ho piu’ volte ascoltato nell’auto di un amcio che e’ tutta “CELESTRA”, chi legge 150 watt pensa che sia leggerino, NON AVETE IDEA, ha una dinamica ed un punch straordinari, sembra un finale da 300 watt, se pilota un JL W6 ci si rende conto di cosa puo’ essere una gamma bassa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: