Alto Mobile UCS Pro

28 08 2007

UCS_ProUcs Pro. Il processore che prima non c’era… Il fiore all’occhiello della Alto Mobile è un dispositivo di controllo del sistema audio incredibilmente potente. Questo apparecchio, a 3 vie, 2 ingressi e 6 uscite offre diverse forme di elaborazione del segnale: equalizzazione parametrica multibanda, filtri passa-alto e passa-basso, allineamento temporale digitale, allineamento di fase, controllo dei livelli multicanale, blocco del rumore (noise-gating) e impostazione completa del guadagno in entrata/uscita nel dominio digitale.

Tutte le funzioni possono essere gestite collegando l’Ucs Pro ad un personal computer. Il software PC Editor fornisce un’interfaccia grafica di facile utilizzo che, ad esempio, consente ai punti centrali dell’equalizzazione di essere trascinati lungo il grafico della frequenza con un semplice click del mouse. Basandosi su un processore proprietario TY-1, con elaborazione interna a 40 bit, offre una conversione a 24 bit D/A e A/D.

 

– Caratteristiche Tecniche

Channel Layout: stereo input/6 ch output
Max I/O level: 2.2 Vrms
Conversion: 24 bit D/A and A/D
Freq. Response: 20 Hz – 20 KHz (± 1dB)
S/N Ratio: 95 dBA
THD: 0.05%
Pc Interface: 9-pin RS232 requires pc running Windows 98/ME/XP
Crossover: Bessel, Butterworth, Linkwitz-Riley (up to 48 dB/oct)
EQ: up to 5 per channel (40 max) depending on crossover slope
Gain: ±15 dB 0.5 dB step
Freq. Centers: 15.6 Hz – 16 Khz
Q: 0.05 to 3 octave
Time Alignment: 0-291 ms (outputs) minimum step 21 microsecond
Presets: 1 factory/64 user
Phase Polarity: 0/180 degres 5 degrees step
Dynamic Level Control: variable threshold, Attack & Release per output channel
Operating Voltage: 11 – 16 V
Dimensions: 229x41x175 mm

Regolazione di polarità di fase
Seleziona Normale (in fase) o Reverse (controfase di 180°). Si combina con Fine Control attraverso la sezione Crossover per fornire la regolazione attraverso 360° a passi di 5° alla volta.

Memoria preimpostata e funzione di stampa dati
Salva fino a 64 regolazioni definite dall’utente per ogni file caricabile. E’ possibile anche effettuare il download della mappatura senza conoscerne il file sorgente. Un utility di stampa rapida fornisce l’elenco di tutte le impostazioni settate.

Programmatore “RM” opzionale

Programmatore hardware opzionale che viene collegato davanti all’UCS Pro. Duplica quasi tutte le funzioni di PC Editor e mostra una serie di controlli intuitivi, un sistema menu multistrato ed un display LCD retroilluminato. Può anche essere rimosso in fase di impostazione del sistema. Per la prima volta le modernissime tecniche di foggiatura del suono digitale pro audio sono state messe a punto appositamente per le esigenze dell’ambiente automobilistico a 12 Volt. La serie Alto Mobile si basa su un sofisticato DSP e una libreria unica di algoritmi che Alto utilizza nelle proprie apparecchiature da studio di classe leader nel campo pro audio.

Guadagno in entrata/uscita

Tutti i guadagni dei canali vengono regolati digitalmente per mezzo del software a passi di 0.5 dB. E’ possibile “zittire” i canali di uscita singolarmente ed indipendentemente in modo da facilitare accurate misurazioni RTA in fase di regolazione del sistema.

Equalizzatore
Equalizzatore parametrico pieno a 5 bande indipendenti su ciascun canale. Frequenza, guadagno, ampiezza di banda (Q) e tipo di EQ possono essere impostati in maniera completamente libera e flessibile. E’ addirittura implementato un filtro notch per risolvere problemi di risonanza localizzata.

Allineamento temporale
E’ possibile impostare un ritardo (indipendentemente per ognuno dei 6 canali) da 0 a 100 metri a passi di 21 microsecondi. E’ implementata, infatti, la possibilità di convertire l’unità di misura del ritardo in metri (m), centimetri (cm), millisecondi (ms) o microsecondi (µs).

Filtri crossover

innovations_2k3Filtri passa-alto e passa-basso su ciascuno dei 6 canali di uscita. La pendenza di attenuazione è regolabile a partire da un minimo di 6 dB/oct fino ad un massimo di 48 dB/oct ed è possibile scegliere anche il tipo di filtro da applicare (Butterworth, Bessel, Linkwitz-Riley). La scelta della frequenza di taglio è ampiamente gestibile partendo da 16 Hz fino ad arrivare a 16 KHz con step veramente ridotti (quasi una regolazione continua nel dominio).

 

Controllo dinamico del livello
Consente al segnale di ciascuna uscita di mantenersi all’interno della gamma di livelli impostata. Limitare i livelli di picchi in uscita aiuta a proteggere gli speaker del sistema ed aumentarne le performance. Fornisce anche un livello di ascolto più costante e una media di livello di ascolto più alto, in modo che si possano udire più chiaramente parti musicali più dolci. Le regolazioni sono completamente settabili in maniera indipendente per ciascun canale in uscita. Quando si utilizza PC Editor i livelli appaiono in tempo reale per mezzo delle scale di segnale a LED virtuali.

Noise Gate
Funziona come una valvola che consente al segnale di passare o meno attraverso di sè. Minimizza il rumore di fondo quelle volte in cui si ode con maggior chiarezza, come durante le pause tra le varie tracce del disco.

Il mio giudizio
Personalmente non posso che elogiare questo prodotto di raffinata qualità ed elevata versatilità: da parecchi mesi è ormai installato sulla mia vettura di prova, con un risultato più che soddisfacente. A differenza di processori più blasonati presenta più tatto nel modificare la risposta ed ha una sonorità impareggiabile, molto armoniosa e rotonda. Difficile a credersi, ma è proprio così. E’ stato detto molto su questo dispositivo, ma posso assicurare, mostrandone le prove, che i dubbi riguardo alcuni fantomatici difetti esposti da alcune testate, le quali davano colpa alla mancanza di “know-how” in campo car da parte della Alto Mobile, sono assolutamente infondati. E’ veramente un componente fondamentale se si vuole raggiungere un particolare obiettivo. Solo per esperti.

Annunci

Azioni

Information

37 responses

11 11 2007
Luca Provenzano

Bello, anzi bellissimo…solo che su ACS dicono che aggiunge un bel pò di disturbo. Effettivamente il rapporto S/N e la distorsione non sono da primato. E’ vero che collegandolo a valle degli ampli il problema si riduce…ma, quanto?

12 11 2007
Davide

A valle degli ampli? E come si fa a collegare un processore di linea a valle della linea?

Comunque sia, il problema dell’eventuale ronzio che può introdurre può essere causato da due fattori, entrambe semplicemente risolvibili.

Sotto lo chassis dell’UCS c’è un bel selettore delle masse:

– masse comuni
– masse flottanti

Inizialmente, sulla mia vettura di prova, notai un leggerissimo fischio dell’alternatore, quasi impercettibile. Dopo aver sganciato le masse, portandole flottanti, è sparito tutto.

L’altra questione riguarda la rumorosità intrinseca, dovuta alla ventola del microprocessore, cuore pulsante di tutto il dispositivo. Questa ventola ha la sfortuna di non essere collegata a valle di uno stabilizzatore. Quindi, a veicolo spento gira meno, a veicolo acceso gira di più. Basta montare sull’alimentazione un piccolo circuitino di stabilizzazione di tensione e risolviamo anche questo problema.

Come questo che ho sviluppato appositamente, inizialmente come prova, infatti noterete la scarsa qualità tecnica, ma il funzionamento era impeccabile:

http://www.cmaofficineacustiche.it/images/stab_tens_1.jpg

http://www.cmaofficineacustiche.it/images/stab_tens_2.jpg

http://www.cmaofficineacustiche.it/images/stab_tens_3.jpg

13 11 2007
Luca Provenzano

Grazie per la risposta…sei stato chiarissimo come al solito (a proposito…complimenti per il sito…l’ho letto tutto in un giorno con famelico interesse). Per quanto riguarda il montaggio a valle degli ampli, io credevo che l’UCS si istallasse sui cavi di segnale che vanno dagli ampli agli altoparlanti (a valle degli ampli appunto). Infatti per fare le correzioni temporali su ogni singolo canale credevo fosse d’obbligo questa configurazione. Mah?!

13 11 2007
Davide

Aspetta, aspetta: a valle dell’amplificazione non vi è più alcuna linea di segnale, ma solo di potenza.

La linea di segnale la trovi in qualsiasi punto dell’impianto, tra la sorgente e l’amplificazione (che sia poi RCA o ottica sempre di segnale si tratta).

Qualsiasi cosa a valle dei finali sarebbe passiva, non attiva/elettronica.

Il bello, con il DSP, sta proprio nel poter inviare all’amplificazione un segnale già processato, filtrato, equalizzato e ritardato…!

13 11 2007
Luca Provenzano

sì giusto…cavi di potenza (mi sono espresso impropriamente). Ad ogni modo non sapevo che ampli con una sola entrata rca, quali sono i miei (Mcintosh MCC404 -woofer- e sinfoni 45.2x – tweeter-), potessero conservare le elaborazioni (temporali principalmente) fatte su ogni singolo canale. Il “non sapevo” non s’intenda per “non credo” ma significa proprio che imparo qualcosa di nuovo. Effettivamente potrebbe essere che il segnale conserva queste elaborazioni anche se è unico per tutti i canali.
Ad ogni modo, un processore tipo l’UCS, potrebbe essere istallato direttamente sui segnali di potenza? Penso che, in ogni caso, il disturbo, di qualsiasi natura esso sio, sarebbe ridotto tantissimo (proprio perchè non sarebbe ingrandito dall’amplificazione). Ho detto una stronz…?

13 11 2007
Davide

Il processore ha 2 ingressi RCA e sei uscite RCA indipendenti. Non è un boosterizzatore, come invece questi:

Adattatori di segnale

quindi non lo puoi installare a valle dell’ampli.

Forse mi sono spiegato io o tu ti stai perdendo in un bicchiere d’acqua: non è una questione di memoria dell’amplificatore. Se tu nell’ampli entri con un segnale equalizzato, che so, dalla radio, l’ampli amplifica il segnale equalizzato.

L’ampli non fa altro che trasformare ciò che gli entra in un segnale più alto. Quindi se gli entro con un segnale proveniente dalla radio e basta, le regolazioni e la risposta della radio stessa sono l’unico riferimento.

Se invece ho installato un qualsiasi apparecchio, dopo la sorgente, ciò che entra all’ampli sarà la somma di tutte le componenti, ritardi inclusi. Lui mica lo sa se hai ritardato o meno, amplifica e basta…

17 11 2007
Luca Provenzano

Ok…era decisamente un bicchiere d’acqua allora. Grazie per le spiegazioni

16 01 2008
raffaele

cari amici ho un problema con l’ucs pro mentre suonavo ho inserito il cavo alla pilotina frontale mentre era tutto in funzione e non mi esce piu l’audio, questo componente mi funziona del tutto anche inserendo la pilotina potreste dirmi di cosa si puo trattare?

16 01 2008
Davide

L’RM va sempre e solo collegato/scollegato ad impianto spento. Altrimenti si rischia di mandare in tilt il processore.

La prima prova da fare è riscollegare l’RM e selezionare tramite PC una taratura conosciuta, controllare che funzioni tutto, ricollegare l’RM e rieffettuare i settaggi necessari.

16 01 2008
raffaele

caro davide ho fatto tutte le prove necessarie per riavviarlo anche togliendo l’alimentazione e riattivarlo senza rm e con ma niente non esce audio cosa sarà? non ci riesco a capire grazie

16 01 2008
raffaele

davide dimenticavo riguardo al pc non mi riesce nemmeno a dare la connessione

16 01 2008
raffaele

cari amici nessuno mi puo aiutare su questo mio problema con l’ ucs pro ?

16 01 2008
Davide

Oh cavolo, manco riesci a connetterti con il computer? E ovviamente non riesci nemmeno ad effettuare l’upload immagino?

Ho paura che l’ultima spiaggia sia l’assistenza…

17 01 2008
raffaele

si davide e proprio cosi nemmeno col pc riesco ma cosa sarà successo ?

17 01 2008
raffaele

però mi funziona tutto accende legge l’rm fa tutto ma niente voce

17 01 2008
Davide

Colleghi il cavo tra UCS e PC, avvii Maxi Editor, tenti la connessione e ti da qualche errore o non ti dice niente?

17 01 2008
raffaele

davide mi dice non connesso fa la ricerca ma alla fine non connesso

17 01 2008
Davide

Contatta l’assistenza, è la cosa più sicura da fare

17 01 2008
raffaele

ok grazie davide

23 02 2008
Luca P

Ecco lo sapevo! Dopo tutte queste letture sull’UCS l’ho comprato…e ore che lo volevo provare col pc, mi accorgo di non poter scaricare il programma perchèil sito altomobile è fuoriuso. E ora?!
Non è che qualche anima pia potrebbe aiutarmi? Tanto sarà piccolo…tanto da starci in una e-mail

25 02 2008
Davide

Lo puoi scaricare direttamente dal mio sito:

Maxi Editor

25 11 2009
Francesco

CIAO
HO DA POCO ACQUISTATO L’UCS PRO ,MA PULTROPPO NON è USCITO IL CD CONTENENTE IL SOFTWARE,HO CHE TU C’è L’HAI SUL TUO SITO….
MI POTRESTI DARE INDICAZIONI XKè NON SO PIù DOVE ANDARE A CERCARLO….
ATTENDO TUE NOTIZIE,GRAZIE

25 02 2008
Luca P

Insostituibile…thanks!

26 02 2008
Lidio

Ciao e Grazie per la lettura….Be bastano poche parole per dire che sono stanco di essere preso in giro!!!Ho acquistato ucs pro Usato.Successivamente ho comprato il controller cioè RM2!!!!
Be dopo averlo installato l’rm2 nn sono riuscito nemmeno ad entrare nel setup!!continuava ripetutamente a commutare tutte le altre funzioni senza fartene modificare le caratteristiche!!!!
Sono tornato dal venditore dove mi è stato”SOSTITUITO” in 2 giorni…
Una volta installato di nuovo L’rm2 sostituito ho riscontrato lo stesso Problema del Primo rm2!!!
Be la risposta che ho ricevuto è stata: Che dovevo smontare sia l’Ucs che rm2 e mandarli al tecnico esperto che ne avrebbe fatto la Giusta Configurazione!!!!!
CONFIGURAZIONE???? e di cosa???? Nessuno quando ho comprato il controller rm2 mi ha chiesto dei numeri di matricola o codici vari!!!!!! Adirittura mi è stato detto che dovevano provarli loro per vederne la compatibilità!!!!! La COMPATIBILITà?????? Di Che cosa scusate?????
A mè sembra di essere preso in GIRO e Basta!!!!! e comunque ho risolto il problema da mè!!!!!!
Ho ridato RM2 “CHE SICURAMENTE NN COMPRERò MAI PIù” all’istallatore dove lo avevo comprato facendomi ridare i soldi!!!!!! Non è bello essere trattati così dopo aver speso €349.00 !!!!!
e sopratutto se si mette in comercio questo tipo di materiale ” è compito vostro garantire il funzionamento” nn inventare scuse tanto assurde!!!!!!Buona serata e spero di nn aver offeso nessuno!
Sò solamente che sono rimasto solo Deluso!!!!!!

26 07 2008
stefano

salve ho aquistato anch’io l’UCS pro da circa 8 mesi , e da 7mesi e 3 settimane non mi da piu’ nessun problema, sapete perche’:
l’ho chiuso in una scatola in garage.
E’ vergognoso spacciare quel disastro elettronico per un apparecchio per audiofili.
Sono appassionato dell’alta fedelta in auto da 22 anni, quando ancora non esisteva il digitale (cd , equalizzatori , ecc.), non mi è mai capitato di usare un apparecchio di quasi MILLE euro ed avere problemi di ronzio ma soprattutto bump allaccensione e allo spegnimento.
sono i mille euro piu’ mal spesi della mia vita. DELUSIONE ASSOLUTA
frapass1@virgilio.it

6 08 2008
Remo

Essendo possessore del frattello miinore dell’UCS pro, il Drive30, posso tranquillamente affermare che ha gli stessi difetti genetici.
Rumore, ronzii vari ecc.

7 08 2008
Massimo X Meridio

Salve ….possiedo un ucs pro proprio come il vostro…ed ho riscontrato quasi tutti i problemi che avete elencato (ronzii ,rumorosità della ventola ecc…)…ha dimenticavo mi è successo pure il particolare dell’RM2 che si scollega accidentalmente al momento della taratura…..risultato ? funzionava tutto ma non c’era l’audio…poi come per magia (ma solo dopo numerose prove) ricompare l’audio……riesco a fare la taratura…ed effettivamente va alla grande niente da dire…tranne che ogni tanto mi si abbassa il volume del canale dx della sez.med.alta….non nego che comincio a spa….mi un pochino …cmq voglio fare un’ulteriore prova di verifica con la scheda CLIO vediamo che succede ……vi tengo informati…….Ciaooo

8 08 2008
Matteo

Anche io sono possessore di un Drive 30,ronzii per fortuna non ne avevo,avevo solo il soffio di sottofondo che ,ormai,credo faccia parte del “tappeto musicale” offerto dal Drive.Parlo al passato perchè ora il drive giace in assistenza,sono saltate le masse per via di un incidentino durante un collegamento.Ah,dimenticavo,quando caricavo le impostazioni da pc,spesso un canale si spegneva e per farlo riaccendere dovevo caricare un’altro preset.Diciamo che offre molto senza dubbio,però,per costare quasi 600 euro,potevano impegnarsi un po’ di più,sia come sviluppo del software per la gestione,e sia come sensibilità alle tensioni e alle masse,a momenti risente pure del clima!

6 09 2008
Gino

Io ne ho modificato uno e non c’e paragone con l’originale. Dal progetto si intuisce che è un oggetto valido ma si notano anche alcune pecche che io ho eliminato riprogettando e realizzando parti dell’apparecchio come gli alimentatori e gli stadi di ingresso e uscita. Ora accetta segnali in ingresso di oltre 5Vrms e di uscita di 8Vrms, dispone di stadi di ingresso ad alta impedenza e stadi di uscita ad alta corrente in classe a. Ho solo dovuto realizzare un contenitore esterno per disporre di parte delle alimentazioni.

6 09 2008
Massimo X Meridio

Salve …..Gino come posso contattarti…anche perchè le ultime mod. che ho eseguito sono servite….ma …..sentivo parlare di sostituz. dei condensatori nella stadio di alimentaz ………ecc…mi fai sapere per piacere

Grazie

8 09 2008
Gino

Ciao, puoi contattarmi a ltgino@libero.it.
Per quanto riguarda l’alimentatore, ho eliminato il dc-dc converter originale ed ho realizzato un alimentatore separato con alimentazioni separate per la parte audio, quella digitale ed i servizi.
L’auto su cui ho montato questo primo ucs è una tempra che, alla gara nca di Caserta, ieri ha fatto il primo posto.

17 09 2008
ferbay

ciao gino prima dell’ ucs pro hai un pre ?

18 09 2008
Gino

Non prima. In uscita dall’ucs pro ho due pre valvolari.

2 10 2008
G.Franco

ho acquistato da pochi giorni l’ucs pro.ringrazio Davide per il download introvabile.devo ancora installare il prodotto…..speriamo bene!!!!….mah

4 01 2009
Bomme

io ho utilizzato un ucs pro e devo dire nn male ma ora è uscito il bit one del audison qulcuno lo ha già provato? (costa circa la metà del ucs pro!!!

27 08 2012
simone

Sinceramente di processori ne ho provati parecchi mi mancava ucs pro ma credo che dopo avere letto questi dibattiti mi e’ passata la voglia di provarlo.

3 06 2013
mario mecozzi

Vorrei sapere il n.tel. Assistenza per processore ucs pro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: