Realizzare un PCB (Printed-Circuit-Board)

27 02 2008

Quando le molte connessioni o la complessità dello schema si “fanno sentire” è necessario trovare un metodo efficace per sviluppare la circuitazione. In questo primo tutorial vedremo come realizzare uno stampato, così da poter dare ordine e pulizia al circuito.

IL PCBdettagli

Il PCB non è altro che una basetta su cui “viaggeranno” le piste che dovranno effettuare i collegamenti elettrici tra i componenti. I materiali di cui è composto sono sostanzialmente due: bachelite o vetronite. La bachelite, di colore marroncino, è comoda poichè più “duttile” (segare, tagliare, forare) ma presenta minor prestazioni ad alta frequenza. La vetronite, invece, di colore verdone traslucido, mostra delle caratteristiche elettriche migliori ma è più difficile da lavorare meccanicamente (dato il contenuto del legante vetro) ed è più costosa.
Originariamente il PCB si presenta come un sandwich di bachelite o vetronite, appunto, ricoperto interamente di materiale conduttore: quello che dovremo fare, in poche parole, sarà eliminare tutto il rame che non occorre, lasciando solamente quello di cui abbiamo bisogno per le connessioni dei componenti.
Ma prima di tutto, andiamo a vedere come possiamo fare per trasferire lo schema elettrico dalla carta alla basetta per analizzare poi l’incisione vera e propria, dove opereremo la “sottrazione” di materiale dal PCB interamente ricoperto per ottenere le nostre piste.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci




Guida all’uso di Cross PC

22 02 2008

Uno dei migliori simulatori per reti di crossover passive è l’ottimo Cross Pc, ora arrivato alla sua versione 4.2f, sviluppato dal celebre Renato Giussani. E’ un software veramente molto potente in grado di modellizzare non solo la rete di filtraggio, ma anche il sistema di altoparlanti e l’ambiente d’ascolto.

Cominciamo con l’effettuare il DOWNLOAD del programma, un semplice pacchetto .zip. Per tutti gli utenti Linux basterà l’ausilio di “Dos Emulator”, in grado di far girare il programma. Basterà scompattare l’archivio .zip, creare una cartella da nominare cross42f e incollarvi dentro tutto il contenuto appena estratto. Dopodichè sposteremo tale cartella nel percorso di default dell’emulatore:

HOME/.dosemu/drive_c/

A questo punto basterà lanciare “Dos Emulator”, spostarsi nella cartella di Cross con il comando

cd cross42f/

per poi lanciare il programma con il comando

cross42f.exe

Ma torniamo indietro un attimo. Nella cartella troverete, tra i vari file, CROSS42F.EXE che è l’eseguibile del programma, CROSS40.INI, l’ultima configurazione di progetto salvata e la cartella XVR contenente sia i progetti caricabili di default che i vostri personali. In questo modo potremo salvare tutti i dati inseriti nel programma per riutilizzarli in un secondo momento.

Lasciamo da parte il mouse, prendiamo sotto mano la tastiera e lanciamo CROSS42F.EXE per accedere alla schermata di menu principale.

IL MENU INIZIO


Leggi il seguito di questo post »





Generatore di toni

11 12 2007

Forse molti lo conosceranno già, si tratta di un software semplicissimo, gratuito nella versione demo, in grado di generare forme d’onda diverse, a diverse frequenze, da poter poi essere incise direttamente su disco in formato wave. Niente male, direi…

Con questo strumento potrete direttamente a casa vostra crare il vostro cd test di tracce tecniche (mono/stereo) per la “monitorizzazione” di eventuali risonanze dei pannelli o del baule, controllare il bilanciamento spettrale complessivo con il rumore rosa ecc.ecc. In sostanza, un piccolo generatore di frequenze per pc…

Il programma si chiama Tone Generator ed è della NCH Swift Sound.

Ecco il link allla home page:
www.nch.com.au
E quello specifico per il download del software:
www.nch.com.au/tonegen/index.html

Qualche screenshot:


Leggi il seguito di questo post »





Saldiamo

19 11 2007

Per chi si avvicina al mondo dell’autocostruzione, la saldatura a stagno può sembrare un grosso ostacolo. Ma non preoccupatevi, non c’è niente di trascendentale.
Basta solo sapere cosa si deve fare e come farlo, con il tempo arriverà anche la manualità.

In questo articolo iniziamo con il vedere quali sono gli attrezzi di cui abbiamo bisogno per un lavoretto con i fiocchi:
Leggi il seguito di questo post »





Il CD Test

18 10 2007

Il CD Test è in assoluto il miglior strumento di analisi e di interrogazione che potrete mai avere tra le mani. Tutti quanti sappiamo dell’importanza che possiede, e parliamo ovviamente di qualità del supporto, qualità di registrazione e qualità delle tracce incise.
Ciò su cui voglio focalizzare l’attenzione è proprio la “componente” brano musicale e sfatare il mito dei dischi EMMA, piuttosto che IASCA.
Il concetto è molto semplice da capire.
Facciamo un passo indietro: cosa significa Alta Fedeltà? Significa una RIPRODUZIONE fedele all’evento ORIGINALE.
E subito dopo aggiungo: confondere (e magari eliminare) le differenze tra ciò che è stato inciso e ciò che è stata l’esperienza diretta.

Qualcuno di voi ha mai partecipato alla registrazione di un brano dei cd test?

NO!

Ed ecco perchè, sotto questo aspetto, non esista CD migliore di un altro. E quindi che cosa ci rimane? La qualità del supporto e la qualità di incisione?! Bella forza, ma se non so come era il brano non posso sapere come deve essere riprodotto.

Un “vecchio saggio” disse una volta: sai qual’è in assoluto il miglior CD Test? E’ quello che ti masterizzi dopo aver registrato in diretta un’esibizione… Solo quello sarà in grado di farti capire il livello di fedeltà del tuo sistema di riproduzione!

Ed aveva completamente ragione…
Leggi il seguito di questo post »





Catalogo Audiocontrol

11 10 2007

Oggi presentiamo la gamma di prodotti Audiocontrol, azienda sempre all’avanguardia in fatto di equalizzatori, crossover attivi, preamplificatori e processori DSP digitali.
Prodruttrici anche del famosissomo SA-3055/190, analizzatore di spettro professionale, usato in tutto il mondo nelle principali competizioni SoundQuality e SPL.

Ma vediamo nel dettaglio quali dispositivi sono disponibili ad oggi, in Italia:
Leggi il seguito di questo post »





La Scheda Clio

4 09 2007

Cosa mai sarà questa fantomatica “Scheda Clio”? Un optional Renault non credo proprio….
Diciamo che la SC è una sorta di super analizzatore di spettro. E’ uno strumento molto particolare, molto costoso, di difficile utilizzo (occorre conoscere la fisica elettroacustica, e purtroppo, gli installatori Car-Audio spesso non sanno neanche cosa sia) e serve ad interrogare l’impianto di riproduzione ed i suoi parametri più reconditi. Leggi il seguito di questo post »